BB6S BluBrake Sixth Sense - CyclingON

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

BB6S BluBrake Sixth Sense

Tecnologia per la sicurezza - BB6S BluBrake Sixth Sense
 Pubblicato il 06/08/2017

Le statistiche pubblicate a seguito della International Cycling Safety Conference 2015 tenutasi ad Hannover hanno messo in evidenza come il bloccaggio della ruota sia la maggior causa di incidenti durante un’uscita in bicicletta, costituendo il 25% del totale.
Nel dicembre 2016, la startup Blubrake dell’ingegnere del Politecnico di Milano Fabio Todeschini, in collaborazione con Pinarello ha sviluppato il dispositivo BB6S, un sistema automatico di controllo della frenata con lo scopo di evitare il bloccaggio della ruota anteriore ed il ribaltamento del ciclista.
Blubrake
Come dice la parola stessa, BluBrake Sixth Sense è un dispositivo che costituisce un sesto senso per il ciclista, che si basa sul monitoraggio di accelerazioni, velocità angolare e velocità istantanea, del peso irrisorio di 270 grammi e completamente integrato nel telaio.
BB6S entra in funzione nel momento in cui la frenata è al limite del bloccaggio della ruota anteriore, trasmettendo una vibrazione alla leva anteriore del freno per avvertire il ciclista e “suggerire” di modulare la forza applicata.
Il risultato è un’ottimizzazione della frenata, aumentando la sicurezza perché evita il blocco della ruota anteriore ed il ribaltamento, ma anche la performance mantenendo l’opportuna aderenza alla strada.
BluBrakeBluBrake
Un vero pregio di BB6S è che può essere installato su tutti i tipi di bicicletta, e la compatibilità è garantita sia per freni tradizionali che per freni idraulici.
La durata dichiarata della batteria è di 60 ore di utilizzo continuativo, in cui il sistema monitora 1.000 volte al secondo il comportamento della bici, tramite interfaccia l’unità di controllo dell’intelligenza artificiale posta all’interno del tubo del piantone (AICU Artificial Intelligence Control Unit), dotata di accelerometri, giroscopi triassiali e con un sensore di velocità, specifico per BB6S, applicato sul mozzo della ruota anteriore, formato da un lettore ad alta frequenza e da un anello ultraleggero con piccoli magneti.

La completezza del progetto è arricchita anche da servizi on demand quali: chiamate emergenza, sensore di coppia e sensore di potenza al pedale, valutazione prestazione frenata.
 
BluBrake Sixth Sense è futuristico anche per l’aspetto del risparmio energetico, grazie all'attivazione intelligente: si attiva in modo automatico quando rileva il movimento della bicicletta ed in discesa e si spegne durante le salite.

Per configurare le proprie impostazioni preferite, il ciclista può agire su un dispositivo al manubrio, e perfino su smartphone grazie ad una app specifica, per selezionare la propria preferenza tra le opzioni turismo, corsa e custom, e scegliere le condizioni della strada tra bagnato e asciutto.
BluBrake Sixth Sense è stato testato inizialmente sulla Pinarello Dogma k8s, modello che per primo verrà proposto a catalogo con il sistema installato.

BB6S sarà prodotto in 1.000 unità nel 2017 e verrà installato inizialmente sui performanti telai delle biciclette da corsa, per poi estendere il proprio raggio ad altri settori, come la mountain bike.

Stiamo testando BB6S: restate con noi per scoprire come è andata!


Articolo pubblicato a cura dello stesso autore anche per Bicitech

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu