Boske - CyclingON

Contattaci
Vai ai contenuti

Boske

BOSKE: FAI DA TE "ECO-LOGICO"

Nel mercato delle biciclette "innovative" o, se vogliamo, di design, oppure ancora, "strane", la sfida sta andando sempre più al di là dei materiali, del concept o dell’estetica. La frontiera è anche, dando per scontate tutte le precedenti qualità, la facilità di montaggio e manutenzione, nonché la possibilità di personalizzazione dei vari componenti.
È ovvio, soprattutto negli ultimi tempi, che la bicicletta sia associata all’ecologia e alla eco-compatibilità della mobilità, ma siamo sicuri che sia proprio, completamente, vero? La catena produttiva, ad esempio, utilizza tutte le attenzioni all’ambiente che ricerca e persegue l’utilizzatore finale? E la fase del trasporto? Ed il montaggio?
Dopo queste domande che mettono un po’ di ansia, anche se eco-logiche, possiamo introdurre un progetto che, partendo da questi quesiti, cerca di dare risposte, condensandole nel prototipo di una bicicletta.

L’idea di rendere l’utilizzatore sempre più com-partecipe della realizzazione, si fa concreta con il design di biciclette dal montaggio fai da te, realizzate in kit sul modello Ikea. Tale escamotage permette di abbattere notevolmente i costi di produzione e di magazzino, ma assume anche valenza in termini di riduzione dell’ impatto ambientale nella fase produttiva: eliminare la fase di montaggio in fabbrica, ad esempio, vuol dire abbattere il consumo di energia, ed il confezionamento in kit facilita ed ottimizza il trasporto.

Il nuovo progetto che racchiude tutti i concetti precedenti nasce in Spagna dall’intuito di Daniel Gestoso Rivers, un giovane designer che ha inventato Boske, già ribattezzata "la bici riciclata" , in quanto le parti metalliche, come la forcella anteriore ed il reggisella, sono in alluminio ricavato da lattine riciclate.  
I tratti distintivi della bicicletta sono il telaio in legno d’acero curvato ed il fatto che viene venduta in kit di montaggio, con i pezzi disposti all’interno di una scatola, facilmente assemblabili dal cliente finale tramite una semplice, ed unica, chiave a brugola. In stile Ikea, appunto, le istruzioni sono contenute nella scatola, anch’essa in cartone riciclato. Il prodotto finale è una bicicletta dal look simile ad una mountain bike.
Il suo inventore assicura che la due ruote ecocompatibile è resistente quanto una bicicletta tradizionale, ma basterà, poi, avere la chiave con sé nell’eventualità che sia necessario per ripararla o sostituire dei pezzi.
In realtà le parti meccaniche, come la corona e il rocchetto, la catena, le ruote e gli pneumatici non fanno parte del kit, per ora.
La Boske, per il momento, è allo stadio di prototipo, ma Gestoso è convinto della bontà delle idee che stanno alla base del concept e dell’attrattatività che può avere la bicicletta sul mercato, perciò crede fermamente nella possibilità di commercializzarla. Nel frattempo, Gestoso ha anche dichiarato di essere al lavoro per cercare di migliorare ancora il telaio in legno.


Info: sito web Daniel Gestoso

Articolo pubblicato a cura dello stesso autore anche per Bicitech

Contattaci
Torna ai contenuti