Rotor 2INPower - CyclingON

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Rotor 2INPower

Rotor 2INPower: doppio sensore per doppia potenza
Pubblicato il 14 Settembre 2016

Nell’ambito ciclistico, ormai, quasi tutti gli appassionati conoscono le nuove metodologie di allenamento basate sulla rilevazione dei Watt ed i relativi dispositivi che permettono di monitorare la potenza espressa dall’atleta durante le proprie sessioni e le gare.
Il costruttore spagnolo Rotor è uno dei marchi più noti di questo settore ad aver creduto fin da subito allo sviluppo ed alla validità di questa nuova frontiera di preparazione atletica.


A testimoniare tale impegno, Rotor Bike Components ha presentato a Marzo alla fiera di Taipei, il nuovo 2INpower ("twin" power), il proprio misuratore di potenza a doppio sensore.
La particolarità di questo dispositivo è la dotazione di due set aggiuntivi di estensimetri collocati nella pedivella destra, dedicati alla misurazione dei valori della gamba destra. Altri quattro estensimetri si trovano nell'asse della pedivella e misurano la potenza della gamba sinistra.
Rispetto al modello INpower precedente, il 2INpower aggiunge le funzionalità Smart Bluetooth e l’alimentazione tramite una batteria integrata ricaricabile.
I primi prototipi erano stati avvistati a Gennaio durante il Tour Down Under sulle biciclette Cervélo della squadra Dimension Data-Qhubeka's.



Ciò che ha fatto nascere l’idea nei progettisti è la rilevazione della potenza su entrambi i bracci della guarnitura per individuare i punti di debolezza dell’atleta, al fine di analizzare possibili miglioramenti mirati.
Ovviamente, il presupposto è che probabilmente non esiste ciclista al mondo che abbia un bilanciamento della potenza del 50/50.
Come per la precedente versione, anche 2INpower è dotato della innovativa tecnologia “axle-based” integrata nell’asse della pedivella ed, essendo il dispositivo all'interno del movimento centrale, è protetto da urti e sostanze contaminanti esterne, mantenendo inoltre l’estetica originale della bicicletta.
Il protocollo ANT+™ consente una trasmissione dati più precisa ed accurata, scongiurando interruzioni di segnale o sensibilità alle variazioni di temperatura.
2INpower consente di avere le funzioni di analisi sulla pedalata, introdotte da Rotor già nel 2015, TORQUE 360 e Optimum Chainring Angle (OCA) che aiutano nella valutazione precisa e accurata delle variazioni della forza durante tutto il movimento della pedalata. I valori così rilevati consentono di orientare l’ovale delle corone Q-Rings in base alle specifiche caratteristiche di pedalata, così da massimizzare il vantaggio dalla zona più produttiva in termini di potenza. Misurazioni sofisticate come Torque Effectiveness e Pedal Smoothness determinano rispettivamente la coppia totale contro la coppia positiva e la potenza media contro la potenza massima.


2INpower è disponibile dallo scorso aprile ad un prezzo al dettaglio suggerito di 1499€.

Distribuito in Italia da LARM

Articolo pubblicato a cura dello stesso autore anche per Bicitech

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu