Specialized Epic HT Pro Carbon 29 World Cup - CyclingON

Vai ai contenuti

Specialized Epic HT Pro Carbon 29 World Cup

SPECIALIZED Epic HT Pro Carbon 29 World Cup – HARDTAIL da SPARO!
Pubblicato il 17/11/2017
 
La nuova Specialized Epic HT è una delle sorprese per il 2017, interessata dal rinnovo delle hardtail voluto dall’azienda statunitense. La dicitura Epic contraddistingue i modelli mountainbike dedicati al cross country, caratterizzati da un nuovo telaio con una geometria diversa, molto leggero ed proposto in abbinamento a componenti top di gamma.
Il modello a nostra disposizione per il test è Epic HT Pro Carbon 29 World Cup, forse il più idoneo per i biker che si cimentano su percorsi XC e Marathon.
SPECIALIZED EPIC HT PRO CARBON 29 WORLD CUP
Per completare il progetto Epic ci sono voluti più di 6 mesi di lavoro da parte dei designer Specialized, che hanno portato nuove soluzioni ed innovazioni tecniche.
Il telaio ha un peso contenuto grazie all'impiego della fibra di carbonio FACT 10m e all'ispirazione al concetto Rider-First Engineered sviluppato per la bici da corsa Tarmac, grazie alla collaborazione con McLaren. Gli ingegneri Specialized hanno riscontrato che ciclisti in sella a telai più piccoli sperimentavano caratteristiche di guida diverse da ciclisti in sella ad un telaio grande – e viceversa. Per correggere questo comportamento servivano strumenti sofisticati per quantificare le forze che influiscono sul telaio, attraverso la forcella, l’attacco, la sella ed ogni altro fattore di input. È un approccio completamente nuovo per il design di una bicicletta: il risultato è che le caratteristiche di accelerazione, guidabilità e risposta allo scatto risultano le medesime per ogni misura di telaio.
Così, grazie anche ai dati raccolti come base di partenza, sono stati sviluppati i carbon layup specifici per ogni tubazione e per ogni misura di telaio, per avere l’equilibrio ottimale di rigidità, leggerezza e reattività. In sostanza, le fibre sono orientate e sovrapposte in modo specifico per ogni taglia del telaio.
La geometria è stata disegnata per offrire maggiore velocità e stabilità, grazie ad un angolo sterzo leggermente più rilassato, un tubo orizzontale relativamente lungo e l'angolo del tubo sella modificato.
Specialized Epic HT Pro Carbon 29 World Cup
Il telaio di questa Epic HT Pro Carbon 29 World Cup, in taglia M, ha un peso contenuto, 1.175 grammi, grazie, come anticipato, all’impiego della fibra di carbonio FACT 10m, che consente di ridurre al minimo l’utilizzo di materiale superfluo, grazie alle particolari forme delle tubazioni.
Inoltre, in base a quanto misurato da un laboratorio indipendente in Germania, Epic è il miglior telaio hardtail per rapporto leggerezza/rigidità rispetto ai modelli pari gamma dei marchi concorrenti.
Alcuni dettagli riguardanti le misure: reach (la distanza orizzontale fra il centro del movimento centrale e la linea di mezzeria della parte superiore del tubo di sterzo) 418 mm, angolo di sterzo da 69.8°, carro di 430 mm. Questi parametri consentono un miglioramento in termini di maneggevolezza e guidabilità, soprattutto su tracciati tecnici.
SRAM X0SRAM X0
La Epic Hardtail Pro Carbon World Cup è equipaggiata con una forcella specifica RockShox SID, dotata di tecnologia Brain con escursione 100 mm, cambio monocorona SRAM X0 a 12 velocità e ruote Roval in carbonio, mentre il passaggio cavi è interno, come si conviene ad una bici di tale rango. I cavi entrano nel telaio dalla parte frontale, così da lavorare in modo rettilineo e ridurre gli attriti.
La forcella RockShox SID sfrutta la tecnologia Brain, che aziona la sospensione solo quando “sente” le sollecitazioni dal terreno, garantendo la massima efficienza di pedalata. Ovviamente la sensibilità del sistema Brain è regolabile tramite il Fade posto nella parte inferiore dello stelo della forcella.

TEST
Abbiamo potuto provare la Specialized Epic HT Pro Carbon 29 World Cup per circa due mesi, in cui abbiamo disputato AltaValtellina Bike Marathon (percorso Classic) e Marathon Bike della Brianza (percorso Classic), monitorando le nostre uscite con il Garmin Edge 820.
Specialized Epic HT Pro Carbon 29 World Cup
Altezza sella e Sag della forcella sono stati impostati dai tecnici Specialized Italia in base ai nostri parametri, lasciando a noi solo il bello di pedalare.
L’impatto estetico di questa Epic è davvero notevole: la linea pulita e la colorazione opaca carbonio/antracite le conferiscono un aspetto sobrio ed elegante.
Specialized Epic HT Pro Carbon 29 World Cup


Una vera chicca è costituita dal sistema anti-impatto sotto al tubo obliquo, per evitare le collisioni tra il telaio e la forcella in caso di eventuale rotazione eccessiva di quest’ultima, ad esempio a causa di una caduta.
La Epic HT Pro Carbon 29 World Cup ha una solidità sorprendente che permette di “sentire” la bici, gestendo i vari movimenti e potendo contare sulla sincerità dell’insieme telaio-ruota posteriore.




All’anteriore, la forcella RockShox Sid con dispositivo Brain svolge i compiti in maniera egregia, sorprendendo per la precisione del blocco automatico, che elimina di fatto la necessità del comando lockout al manubrio, contribuendo alla pulizia della linea della Epic HT Pro Carbon 29 World Cup.
RockShox SID BrainRockShox SID Brain
Le ruote, Roval Control Carbon 29, di larghezza interna 22 mm, sono in linea con il livello della Epic, infatti trasmettono un feeling di rigidità nei tratti scorrevoli e di reattività quando serve rilanciare con grinta. Nel complesso, montate con gomme Specialized Fast Trak Control da 2,2” (con tassellatura tutt’altro che aggressiva), trasmettono sicurezza e facilità di gestione, anche nelle curve più veloci.
Roval Control Carbon 29 Specialized Fast Trak Control, 29x2.2"
La trasmissione Sram 1X con corona da 34 denti e abbinata al deragliatore posteriore Sram X0 è rapida e precisa, agendo sul pacco pignoni 10÷50 senza sbavature o rumori fastidiosi.
SRAM X0SRAM 1x
In conclusione…
La Specialized Epic Ht è una hardtail ideale per tracciati XC e Marathon, e per l’utilizzo della maggioranza dei biker non farà rimpiangere le full suspended.
È una MTB dal carattere decisamente racing, che dà grandi soddisfazioni nei rilanci e nel superamento degli ostacoli, grazie al carro corto, ma che non sacrifica il comfort e la guidabilità.
Può essere utilizzata tranquillamente anche al di fuori delle competizioni, magari sfruttando la possibilità di installare il deragliatore anteriore abbinato ad una doppia corona.
La Specialized Epic Ht Pro Carbon 29 World Cup è una bici divertente e sincera, a cui forse manca solo un reggisella telescopico per consentire di spingere ancor di più nei tratti in discesa.
Il peso rilevato è di 9,5 kg (senza pedali) e, per concludere, possiamo affermare di essere certamente al cospetto di una MTB di alto livello, come intuibile anche dal prezzo di listino di 5.090 €.
Specialized Epic HT Pro Carbon 29 World Cup

SCHEDA TECNICA
Modello: Specialized Epic HT Pro Carbon 29 World Cup
Telaio: Carbon FACT10
Taglia: M
Forcella: RockShox SID Brain, escursione 100mm
Deragliatore: SRAM X0
Guarnitura: SRAM 1X (34)
Cassetta: Sram 12v (10-50)
compatibilità con il deragliatore
compatibilità con passaggio cavi Shimano Di2 e reggisella telescopico
Freni: Shimano Deore XT
Rotori: Shimano SM-RT-86-S – Ø 160mm (anteriore e posteriore)
Piega: Specialized Mini Rise larghezza 720mm, alluminio, 8° backsweep, 6° upsweep
Attacco manubrio: Specialized in alluminio
Ruote: Roval Control Carbon 29 (mozzi 15x110 e 12x148)
Copertoni: Specialized Fast Trak Control, 29x2.2"
Tubo sella: Specialized Ø 27,2 mm
Sella: Specialized Phenom
Misure disponibili: S, M, L, XL
Colorazione: Carbonio/antracite
Peso rilevato: 9,5 kg (senza pedali)
Prezzo: 5.090 €
 


Nessun commento
Torna ai contenuti