MERIDA Scultura disc 8000-E presentazione - CyclingON

Vai ai contenuti

MERIDA Scultura disc 8000-E presentazione

MERIDA Scultura disc – presentazione
Pubblicato il 15/07/2019
 
Merida Scultura disc 8000-E è la versione “umana” della bicicletta utilizzata da anni dal Bahrain Merida Pro Cycling Team.
La descrizione delle caratteristiche tecniche e delle tecnologie impiegate nella realizzazione del telaio Scultura CF4 disc è volutamente breve per lasciar spazio al racconto (che pubblicheremo a breve) delle sensazioni ed emozioni provate durante le settimane in sella a questa Merida, in particolare durante una speciale giornata di Maggio…
Il telaio Scultura CF4 disc ha geometrie con angoli più racing rispetto al CF2 (ad esempio della Reacto LTD), per somigliare alle bici in dotazione al Team di Nibali.
Merida Scultura disc 8000-E
Il tubo sterzo è realizzato con tecnologia X-taper, in cui la differenza tra cuscinetti superiori (11/8”) e inferiori (11/4” e 11/2”) conferisce rigidità e precisione allo sterzo.
La realizzazione di ogni elemento in fibra di carbonio avviene con la tecnologia AWS (Anti Wrinkle System), tramite un sacco gonfiabile all’interno dei tubi che evita la formazione di pieghe che possano innescare difetti e costituire aggravi di peso. Il telaio è così ottimizzato: leggero, rigido e resistente.
Le fibre di carbonio sono unite da una resina epossidica arricchita con nano particelle, che compattano il materiale e incrementano la resistenza all’impatto fino al 40%.
Merida Scultura disc 8000-E Merida Scultura disc 8000-E
La scatola dello sterzo, con il caratteristico becco Merdia, è di sezione generosa, così come i tubi superiore e obliquo, con profilo aerodinamico dal taglio a goccia NACA0028 (National Advisory Committee for Aeronautics). I recenti studi aerodinamici sui telai e sui componenti, come ad esempio i caschi, hanno evidenziato come si ottengano miglioramenti di flussi d’aria intorno ai tubi quando questi sono a forma tronca, il che inoltre consente di contenere il peso complessivo.
La forcella full carbon, Scultura CF4 come il telaio, è a steli dritti e rappresenta l’evoluzione di quella presentata dal marchio di Taiwan nel 2017, per migliorare l’assorbimento delle vibrazioni e la stabilità in frenata, particolarmente critica con il freno a disco.
Il perno passante, 12 mm di diametro e 100 mm di larghezza, dà un grosso contributo alla rigidità laterale e rappresenta la scelta ideale per una bici con impianto frenante a disco.
Merida Scultura disc 8000-E Merida Scultura disc 8000-E
Stessa scelta per le forcelle posteriori, con perno passante dello stesso diametro 12 mm ma larghezza di 142 mm, a fissaggio diretto nel telaio, per facilitare e velocizzare le operazioni di rimozione e installazione della ruota, ed ovviamente per aumentare la rigidità del comparto posteriore della Scultura.
I foderi posteriori Flex Stay sono deputati all’ottimizzazione del comfort, assorbendo le vibrazioni e garantendo la trazione della ruota.
L’impianto frenante, il nuovissimo Shimano Ultegra, è riconoscibile grazie al componente in alluminio forgiato sotto le pinze, sia all’anteriore che al posteriore, per aumentare la velocità di dissipazione del calore, grazie alle alette di raffreddamento realizzate tramite fresatura CNC.
Merida stima un calo delle temperature del 35%, con conseguenti tempi di raffreddamento ridotti, che permettono di ottimizzare le prestazioni dei freni.
Merida Scultura disc 8000-E Merida Scultura disc 8000-E
I cavi corrono all’interno del telaio, con un vero appagamento estetico per la linea complessiva della Scultura. Inoltre, ingressi e uscite sono smussati per evitare sfregamenti e strizioni che potrebbero compromettere la funzionalità.
La Merida Scultura disc 8000-E è dotata di gruppo Shimano Ultegra Di2 11v, con guarnitura 52-36 (installata su movimento centrale FSA 386-BB30) e pacco pignoni 11-28.
Merida Scultura disc 8000-E Vision SC 40 DB
Le ruote Vision SC 40 DB (Disc Brake), sviluppate in esclusiva dall’azienda americana per Merida, sono abbinate ai copertoncini Continental Grand Sport Race (sezione 25”). Infine, la sella è la Prologo Nago Pro Evo T2.0.
Prologo Nago Pro Evo T2.0Prologo Nago Pro Evo T2.0
L’unica colorazione prevista è nera, con un bell’abbinamento opaco con scritte lucide.
Il telaio in test è in misura ML (54), con stack 557 mm e reach 394.
Il peso totale rilevato per la bici così configurata è di 7,7 kg con pedali.
Merida Scultura disc 8000-E è proposta ad un prezzo al pubblico di € 5.790,00

 

Torna ai contenuti