Pirelli PZero Velo - CyclingON

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Pirelli PZero Velo

PIRELLI PZero Velo: pneumatici per la Maratona Dles Dolomites
 Pubblicato il 26/08/2017
 
Era nell’aria da un po’ di tempo, ma a luglio si è avuta la conferma del ritorno di Pirelli nel settore pneumatici da bici con la gamma PZero Velo, risultato di un lavoro di ricerca e sviluppo, analisi di mercato, test in laboratorio e su strada, durato oltre 2 anni. I copertoncini PZero Velo si collocano nella fascia di alta gamma dei clincher per camera d’aria, come da tradizione del brand della “P lunga”, icona delle competizioni sportive ad altissimo livello e della ricerca tecnologica. I tecnici che hanno lavorato alle mescole del progetto sono gli stessi che hanno messo a punto le mescole dei PZero di F1, categoria in cui Pirelli è fornitore unico di pneumatici.
 
CyclingON ha partecipato all’evento organizzato da Pirelli per i media in occasione della Maratona Dles Dolomites (il venerdì precedente), che ha visto anche la presenza di Davide Cassani e Marco Velo, utilizzando pneumatici PZero Velo anche sul percorso lungo nella giornata di domenica.
 

La nuova gamma è stata sviluppata nel centro dell’innovazione Pirelli, i laboratori R&D di Milano Bicocca: il principale tra gli 11 centri di ricerca Pirelli nel mondo, che con oltre 1.000 ricercatori dedicati destina ogni anno circa 200Mil € per lo sviluppo e l’innovazione dei suoi pneumatici. I prototipi sono stati testati in Sicilia, al centro prove di Giarre (CT), dove il team del Testing Department di Pirelli ha effettuato prove comparative su strada per oltre 100.000 km. In particolare, in una località come l’Etna, che offre una specificità di condizioni climatiche, altimetriche e di superfici tra le più ampie e impegnative al mondo.
 
L’innovazione è in una molecola hi-tech di ultima generazione racchiusa nella mescola, brevetto Pirelli specifico per il mondo bici, denominata SmartNet Silica, che consente massime prestazioni, mantenendo l’equilibrio tra caratteristiche fisiche e performance. Composta da oltre diciassette elementi, la mescola Pirelli è stata sintetizzata nel polo tecnologico dell’innovazione di Milano Bicocca.
SmartNet Silica è una molecola a base di silice avente conformazione allungata, e non sferica come la silice tradizionale, così da avere la tendenza ad ordinarsi all’interno della struttura. Tale caratteristica porta numerosi vantaggi: la disposizione longitudinale aumenta la scorrevolezza del pneumatico, e combinata all’estrema elasticità, diminuisce la generazione di calore e la resistenza al rotolamento.
Ulteriore peculiarità di SmartNet Silica è la dispersione ampia e omogenea all’interno della struttura che consente una naturale affinità chimica con l’acqua e porta a migliorare le prestazioni su bagnato.
Infine, la molecola SmartNet Silica è in grado di disporsi in modo da creare un network di particelle (da cui il temine Net), attraendo e legando a sé altri elementi della mescola, aumentando la stabilità del reticolo molecolare e, dunque, il bilanciamento delle prestazioni e la protezione contro le forature, senza aggravio di peso ed aumentando la durata nel tempo.

 
LA GAMMA – 3 Modelli
PZero Velo si compone di tre diversi modelli, dedicati ai tre principali utilizzi su strada ed identificati con etichette colorate, come per i PZero di Formula1.
- PZero Velo (colore argento): scolpitura FGD (Functional Groove Design, che richiama un fulmine) realizzata con profondità progressiva, deriva dal modello Diablo Supercorsa utilizzato in World SuperBike ed è dedicato al road racing. È il più versatile dei tre, leggero, in grado di offrire massima scorrevolezza e tenuta, oltre ad un comportamento su asciutto e su bagnato che trasmette grande sicurezza al ciclista. È pensato per la competizione o l’allenamento, su qualsiasi tipo di asfalto. Lo pneumatico è realizzato con una carcassa a 127 TPI (thread per inches, fili per pollice), protezione antiforatura in fibre aramidiche, cerchietti pieghevoli. È disponibile in tre sezioni (23, 25 e 28 mm) con pesi dichiarati di 195, 210 e 230 grammi. Come anticipato, è il modello che abbiamo utilizzato durante la Maratona Dles Dolomites, che ha equipaggiato la Titici Flexy Road RB.
PZero VeloPZero Velo RadarChart
 
- PZero Velo 4S (colore blu): pneumatici quattro-stagioni, ideali in autunno e inverno. Offrono elevata resistenza alla foratura e incredibile grip sul bagnato garantendo, inoltre, massima scorrevolezza e performance. Rispetto al modello precedente è maggiormente intagliato ai lati. Le caratteristiche sono le stesse, con l’aggiunta di un ulteriore rinforzo in SmartNet Silica anche nella carcassa, per renderlo ancora più resistente alle forature. È disponibile in tre sezioni (23, 25 e 28 mm) con pesi dichiarati di 205, 220 e 250 grammi.
PZero Velo 4SPZero Velo 4S RadarChart
 
- PZero Velo TT (colore rosso): il più veloce e leggero della gamma, caratterizzato da ottima scorrevolezza ed elevato grip, a cui si aggiunge una perfetta tenuta sul bagnato. Specifico per gare a cronometro, anche in salita, ha battistrada completamente slick e non presenta la protezione antiforatura. Per il resto, le caratteristiche tecniche sono simili agli altri due modelli, con mescola in SmartNet Silica, carcassa a 127 TPI, cerchietti pieghevoli. Disponibile nella sola sezione da 23 mm, peso dichiarato 165 grammi.
 PZero Velo TTPZero Velo TT RadarChart

Per tutta la gamma PZero Velo, l’obiettivo di Pirelli è stato il bilanciamento delle prestazioni, su tutti i fronti: resistenza al rotolamento e tenuta sul bagnato, tenuta sull’asciutto, maneggevolezza, resistenza alle forature e durata (non solo come durata temporale, ma soprattutto come costanza di performance nel tempo). L’aspetto più critico senza dubbio è perseguire il miglioramento contemporaneo di tutte queste caratteristiche, infatti spesso privilegiare l’ottimizzazione di una caratteristica va a discapito delle altre, come insegnano le competizioni motoristiche.
 
Per trovare la formula più bilanciata, i ricercatori Pirelli hanno lavorato su tre fronti: forma e costruzione del pneumatico, disegno del battistrada e mescola, sviluppando tecnologie di derivazione F1 e World SuperBike come nel caso del disegno, oppure elaborando esclusivi ed innovativi brevetti, come nel caso del compound (mescola).
Per definire profilo e costruzione ottimali dei nuovi PZero Velo, Pirelli ha utilizzato la tecnologia ICS “Ideal Contour Shaping”. Per simulare le prestazioni sono stati utilizzati software di modellazione CAD e analisi agli elementi finiti (FEM), che hanno permesso di ottimizzare i parametri di costruzione del profilo della gomma. PZero Velo, dunque, offre la migliore e più efficace impronta, per garantire tenuta, stabilità e risposta reattiva e controllata in qualsiasi situazione di percorso (rettilineo, discesa o piega).

 
TEST MARATONA DLES DOLOMITES
 
Come anticipato, abbiamo installato i PZero Velo, misura 700x25c, sulla Titici Flexy Road RB con cui abbiamo disputato la Maratona Dles Dolomites. Ci è sembrata la scelta ideale date le caratteristiche altimetriche del percorso da affrontare e le condizioni climatiche, che presentavano temperature basse (circa 6°) e pioggerellina alla partenza.
Subito stupore, derivante dalla facilità e dalla velocità con cui si montano i PZero Velo sui cerchi: davvero fuori dal comune!

E allora addentriamoci un po’ più in profondità in questo modello specifico: il disegno del battistrada del PZero Velo, come quello del PZero Velo 4S (il modello TT, come già accennato, è slick), è stato progettato e realizzato utilizzando, come già accennato, la tecnologia FGD “Functional Groove Design” di derivazione motorsport. La scolpitura, che non ha solo funzione estetica, deriva da quella del Diablo Supercorsa, uno dei migliori pneumatici Pirelli per la World SuperBike.
Angoli, profondità e distanza delle scolpiture sono stati studiati per ottimizzare le prestazioni in termini di deflusso dell’acqua, di tenuta su asciutto e bagnato, di durata, di feedback del pneumatico, così come di comfort.
Il disegno dei battistrada richiama quello di un fulmine e presenta angoli molto stretti nella parte centrale, con una decisa apertura verso i lati, per favorire il drenaggio dell’acqua, la scorrevolezza ed il consumo uniforme della gomma.
 
La scolpitura presenta profondità progressiva, per mantenere costante la durezza della gomma, così da migliorare la durata nel tempo e fornire reattività e guidabilità, anche in condizioni di piega.
Il posizionamento del disegno aiuta il grip fornito dalla mescola, creando aree diverse di contatto del battistrada con il terreno, nello specifico tre: un nastro centrale slick, che aumenta la scorrevolezza del pneumatico per ottimizzare la velocità sul dritto, due fasce intermedie più scolpite, che aiutano la guidabilità nell’impostare la curva e a scaldare la gomma ed estremità semi-slick, che danno un elevato feedback sul limite del pneumatico in fase di piega, aumentando il grip.
L’area di contatto del pneumatico è perciò ottimale in ogni condizione di utilizzo, per il massimo trasferimento della potenza a terra e la sicurezza di guida in qualsiasi condizione.
Il percorso della Maratona Dles Dolomites è filato liscio sotto i PZero Velo, nonostante le discese di Passo Campolongo e Passo Pordoi presentassero fondo umido e bagnato dalla pioggerellina. In curva e nei cambi di traiettoria, soprattutto in quelli rapidi ed in velocità, ci siamo trovati a nostro agio, avendo sempre la sensazione di grip e guidabilità sincera, con buon appoggio anche nelle staccate più al limite, come ad esempio in corrispondenza di tornanti più lenti, in cui l’aderenza, anche a bici inclinata, non è mai venuta meno. Inutile sottolineare che tutti questi pregi sono stati amplificati quando le condizioni meteo sono migliorate, con l’aumentare della temperatura e con asfalto asciutto. La scorrevolezza sui tratti pianeggianti ed in salita, in particolare in posizione seduta, si è dimostrata sorprendente.
I copertoncini per bici da corsa Pirelli PZero Velo sono già disponibili nei negozi da agosto 2017, nei punti vendita in Europa, USA/Canada e Asia Pacifico e direttamente sui canali web di Pirelli.
 


Prezzi listino
PZero Velo sezione 23 e 25 mm e PZero TT: 42,90 €
PZero Velo sezione 28 mm: 44,90 €
PZero Velo 4S sezione 23 e 25 mm: 46,90 €
PZero Velo 4S sezione 28 mm costa 48,90 €


Nessun commento
 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu